19  giugno 2017Torna alla Lettera al Commissario Errani


All'Ufficio Tecnico del Comune di Monsampietro Morico,
Al Sindaco del Comune di Monsampietro Morico.
e, p. c.:
Alle Autoritą Competenti

Il sottoscritto, Prof. Giuseppe Ficara, proprietario e residente nell'immobile sito in via [omissis], immobile dichiarato totalmente inagibile con Ordinanza del Sindaco n° 314 del 26 Agosto 2016, e confermato inagibile a seguito ispezione Aedes del 4 dicembre 2016, come da ordinanza del Sindaco n° 382 R.G. del 30/03/2017,

Avendo presentato a codesta Amministrazione, via Pec, regolare istanza di C.A.S. gią dal 9 e 10 settembre 2016 e rinnovandola, sempre interamente compilata in tutte le parti contenute e senza mai avere ricevuto segnalazione di errori, in base ai successivi aggiornamenti in data 15 e 17 settembre, 11 novembre 2016 (comprensivo di IBAN) e 16 gennaio 2017,

Avendo ricevuto dalla S.v.. un ulteriore modulo da compilare in data 13 aprile u.s.
in applicazione delle recenti integrazioni richieste dalla Regione per attingere ai fondi Europei,

Avendo consegnato personalmente  e spedito via pec
il giorno successivo (14 aprile u.s.) detto nuovo modulo compilato in tutte le parti in esso contenute, senza nulla omettere o trascurare,

Essendosi poi recato,
preso atto del ritardo del pagamento dei CAS di marzo e aprile, nella sede comunale in data 18 maggio u.s., per chiederne spiegazione e ricevendo conferma che quanto compilato era in regola e che il ritardo (che poi si č esteso al 9 giugno c.m.) non era dovuto a nostri eventuali errori,

Avendo infine ricevuto dall'ufficio tecnico in data 13 giugno un ulteriore modulo da compilare per il "completamento dei dati che la riguardano",

Invia quindi in allegato tale nuovo modulo compilato, come sempre, in tutte le parti richieste, comprensivo di scansione della propria carta d'identitą.

Allega inoltre:
  1. ricevute di b&b e hotel per occasionali penottamenti dovuti ai frequenti spostamenti durante la prima sistemazione autonoma a Livorno
  2. copia del contratto di affitto per la casa di Ortezzano stipulato il 21 dicembre 2016, poco dopo aver saputo dell'esito delle ispezioni Aedes

Segnala inoltre che, in base all'art. 5 comma 4 dell'OCDPC 408 del 15 novembre,

«Le disposizioni relative al contributo di autonoma sistemazione si applicano anche agli studenti iscritti agli anni accademici 2015/2016 e 2016/2017 presso Istituti universitari ed Istituti superiori di grado universitario che rilasciano titoli di studio aventi valore legale con sede nei comuni interessati dagli eventi sismici»

Situazione che risultava gią documentata nella  propria istanza pec del 16 gennaio 2017.

Distinti saluti,

Prof. Giuseppe Ficara